giovedì 13 novembre 2008

Torta di mele & Scatola alterata

Guardate un pò che cosa ho fatto questo pomeriggio con Chiara!!!
Ieri pomeriggio ho trovato la ricetta che mi ero stampata dal blog di SILVA (di cui mi accorgo solo ora di non avere il link tra i miei blog-amici), una ricetta facile facile per fare la torta di mele.
L'ho trovata così semplice che, anche se io sono negata in cucina e odio "stegamare", mi ha fatto venire la voglia di provare a farla ... anzi, visto che amo condividere le cose che faccio con le mie figlie, l'ho fatta fare a Chiara.
questi sono gli ingredienti che abbiamo preparato ... ... una cosa che non avevamo erano le mandorle spellate e tritate, ma una delle cose che mi era piaciuta di più della ricetta di Silva era la frase "OGGI CI HO MESSO QUESTO" ... per me significa molto, e così invece delle mandorle ho tritato una tavoletta di cioccolata con le mandorle, che ne dici Silva, ho fatto bene?!?
Ecco la mia "bambina" al lavoro (lo so, continuo a chiamarla bambina che invece ha già quasi 12 anni, ma è inutile, è più forte di me!!!).

Come la mamma è un pò paciuga in cucina, ma quello che conta è si diverta, poi col tempo imparerà.
Guardate l'impasto, non è meravigliosamente goloso?
Come forma abbiamo usato quella dell'albero di natale (anche se andrebbe usata alla rovescia perchè sul fondo ha tutte le decorazioni).
La terza mela non ha coperto tutto il di sopra, e mi sono dimenticata di tenere da parte delle scaglie di cioccolata e dello zucchero da mettere sopra, insomma non è venuta proprio come quella della Silva!
... comunque l'abbiamo infornata!!!
Non abbiamo potuto controllarla e sfornarla noi, abbiamo dato il compito ad Andrea (che è sempre così "impegnato" quando è a casa .... .... ....).
Io e la Chiara siamo andate a prendere la Sara che era a casa della Simona e che "scrappava" con la sua Sara, ma quando siamo tornate a casa abbiamo trovato sul tavolo questo splendore goloso e profumatissimo (forse un pò molto cotto)!!!
Silva, non è venuta precisamente come quella che hai fatto tu, ma è vero quello che hai scritto, il tempo di cottura equivale al tempo di durata sul tavolo!!! Grazie per aver condiviso la tua ricetta con noi, a buon rendere!!!

Ed infine vi faccio vedere una scatolina che ho alterato per la mia "bimba grande" che ha iniziato con orecchini e braccialetti ...
... pensate che era una scatola di biscotti alle mandorle che Daniela ci aveva portato direttamente dalla Sicilia, si è svuotata velocemente, ma era così carina che l'ho tenuta da scrappare ... sono o non sono diventata una nidarola?

6 commenti:

Simona ha detto...

ho sentito il profumo fino qui!!!!
Simona

Silva ha detto...

wow Silvana, sono proprio contenta che ti sia piaciuta la mia ricetta!!! hai fatto benissimo a metterci il cioccolato!!! sai che la prossima volta magari tieni più mele per il sopra e non scordarti lo zucchero, vedrai che crosticina golosa che ti si forma!!! io a volte metto un pò meno farina e aggiungo la farina di cocco, se ti piace prova anche così!!!
baciotti
Silva

Daniela ha detto...

E la mia fetta di torta dov'è???? visto che per "merito" mio hai fatto il portagioie per Chiara, la prossima volta voglio una fettina....anche picccccccccccola va bene :-) Brave cuoche!!

Illy ha detto...

Che bello, io adoro fare le torte! Bravissima la Chiara... e la torta era molto bella, se poi ti sembra scura basta un po' di zucchero a velo e non si vede più... poi comunque è sempre meglio cotta qualche minuto di più che cotta qualche minuto di meno... e poi, il portagioie: ma che bello!!!! Complimenti, ma che bella carta che hai scelto...

Marevan ha detto...

Al prossimo meeting la vogliamo assaggiare !!! P.S.Bella anche la scatola alterata !!

chiarab ha detto...

Mmmmmmmm mi piace la torta di mele e mi sembra anche mooltoo buona!
La scatola alterata è una bellissima idea .... Chiara sarà stata contentissima!!!